lavorazione cnc · 2021年5月10日 0

Discussione sul metodo di rimozione delle bave nella lavorazione!

1. L’universalità e la nocività delle sbavature
La bava è un prodotto inevitabile della lavorazione del metallo ed è difficile evitarlo completamente. L’esistenza di sbavature non solo influisce sull’aspetto del prodotto, ma influisce anche sull’assemblaggio e sulle prestazioni d’uso del prodotto, accelera l’usura tra le apparecchiature e riduce la durata. Con lo sviluppo dell’alta tecnologia e il miglioramento delle prestazioni del prodotto, i requisiti per la qualità del prodotto stanno diventando sempre più rigorosi ed è https://www.cncmachiningptj.com/die-castingpiù importante rimuovere le sbavature dalle parti meccaniche. La presenza di bave ha un grande impatto sulla qualità del prodotto, sull’assemblaggio del prodotto, sull’utilizzo, sulla precisione dimensionale e sulla precisione di forma e posizione. Se è grave, l’intero prodotto viene scartato e l’intera macchina non può essere azionata.

2. Cos’è un glitch?
Burr: si riferisce a un tipo di limatura di ferro in eccesso generata sul bordo della lavorazione del prodotto a causa dell’estrusione e della deformazione dei materiali metallici durante la lavorazione, comunemente nota come flash. Si formano durante il taglio, la molatura, la fresatura e altri processi di lavorazione dei trucioli simili. .

3. Come rimuovere le sbavature?
Finora, il metodo per risolvere la bava: solo dopo che la lavorazione del prodotto è stata completata, aumentare il processo di rimozione della bava. Esistono due metodi principali per rimuovere le sbavature: rimozione chimica e rimozione fisica. I prodotti chimici vengono utilizzati principalmente per pezzi con anima di precisione con forme complesse, deformità, requisiti di alta precisione e prestazioni ad alto costo. La fisica viene utilizzata per le parti che hanno una superficie ruvida e requisiti di precisione dimensionale bassi e sono facili da rimuovere con il funzionamento manuale.

 

(Figura 2 Sbavatrice elettrochimica)

Il processo di sbavatura chimica è un processo di ammollo, che ottiene l’effetto di rimuovere le sbavature mediante ammollo. Questo processo ha avuto origine dalla Germania.Questo processo è ampiamente utilizzato nei settori automobilistico, aerospaziale, lavorazione di parti metalliche, ecc. componenti elettronici Componenti; parti di cuscinetti; parti di trasmissione; elementi di fissaggio; parti lavorate a CNC, ecc. Il processo utilizza principalmente la differenzahttps://www.cncmachiningptj.com/laser-cutting tra le sbavature e la struttura organizzativa del pezzo stesso e ottiene l’effetto di rimuovere le sbavature attraverso il principio della reazione verticale. La nostra definizione di bava significa che lo spessore della bava è inferiore a 20 fili e non ha nulla a che fare con l’altezza della bava.

 

Rispetto alla sbavatura tradizionale, questo processo è di gran lunga superiore al processo tradizionale in termini di affidabilità, ripetibilità, stabilità, protezione ambientale, ecc .; è efficiente e fa risparmiare tempo, migliora la finitura superficiale del prodotto, è sicuro, affidabile , rispettoso dell’ambiente ed economico L’operazione è semplice e può aumentare la capacità anticorrosiva del prodotto.

La sbavatura fisica comprende principalmente: taglio grossolano (contatto duro), molatura, lima, raschietto, grado ordinario (contatto morbido), levigatura a nastro, levigatura, rettifica elastica di mole, lucidatura e lavaggio e altri con diversi gradi di automazione di artigianato. La qualità dei pezzi lavorati spesso non è garantita; i costi di produzione e quelli del personale sono molto elevati.

 

Quando scegliamo il metodo di sbavatura, dobbiamo considerare molti fattori, come le caratteristiche del materiale, la forma strutturale, le dimensioni e la precisione del pezzo, e prestare particolare attenzione all’influenza della rugosità superficiale, tolleranza dimensionale, deformazione e sollecitazione residua.

4. Vieni a vedere cosa dicono i netizen sui glitch!
Netizen 1: l’elettrolita nella sbavatura elettrolitica è corrosivo e il pezzo in lavorazione deve essere pulito e trattato antiruggine dopo la sbavatura. La sbavatura elettrolitica è adatta per rimuovere bave su parti nascoste di fori trasversali o parti con forme complesse. Ha un’elevata efficienza di produzione e tempi di sbavatura brevi. Questo metodo è adatto per ingranaggi, scanalature, bielle, corpi valvola e passaggi dell’olio dell’albero motore. sbavature e spigoli vivi arrotondati, ecc. Lo svantaggio è che anche l’attacco della bava del pezzo è sottoposto ad elettrolisi, la superficie perderà la sua lucentezza originale e persino influenzerà la precisione dimensionale.

Netizen 2: Burr, le persone che hanno lottato nell’industria metallurgica devono conoscerlo. Nella lavorazione dei prodotti in metallo, è onnipresente. Non importa quanto avanzata sia l’attrezzatura di precisione che utilizzi, sarà prodotta con il prodotto.

Netizen 3: Metodo di sbavatura manuale: 1. Preparare le parti da sbavare, le lime in lega e altri strumenti. 2. Tenere la lima in mano, toccare il bordo della bava, inclinarla di 5-10 gradi, è facile graffiare la superficie della parte se l’angolo è troppo grande, smusserà il bordo. 3. Utilizzare un po ‘di forza per levigare le sbavature e seguire una certa sequenza, come la parte anteriore e quella posteriore per completare la sbavatura dell’intera parte. 4. Verificare se le sbavature vengono rimosse in modo pulito.

Netizen 4: La cosiddetta bava è principalmente una sorta di limatura di ferro in eccesso generata sul bordo di lavorazione del materiale lavorato a causa della deformazione plastica del materiale, in particolare il materiale con buona duttilità o tenacità, che è particolarmente soggetto a sbavature, e il problema delle sbavature è uno dei problemi nell’industria della lavorazione dei metalli che gli ingegneri non sono stati finora in grado di risolvere.

Netizen 5: un metodo di lavorazione elettrochimica che utilizza l’elettrolisi per rimuovere le bave sulle parti metalliche, ovvero il catodo dell’utensile (solitamente in ottone) è posizionato vicino alla parte della bava del pezzo, con un certo spazio tra i due (solitamente 0,3-1 Mm ). La parte conduttiva del catodo dell’utensile è allineata con il bordo della bava e l’altra parte è ricoperta da uno strato isolante, in modo che l’elettrolisi sia concentrata sulla bava. Durante la lavorazione, https://www.cncmachiningptj.comil catodo del pezzo in lavorazione è collegato al polo negativo dell’alimentazione CC e il pezzo in lavorazione è collegato al polo positivo dell’alimentatore CC. Un elettrolita a bassa pressione con una pressione di 0,1-0,3 MPa (solitamente soluzione acquosa di nitrato di sodio o di clorato di sodio) scorre tra il pezzo in lavorazione e il catodo. Quando l’alimentatore CC è acceso, le sbavature verranno sciolte e rimosse dall’anodo e vengono rimosse dall’elettrolita.

Netizen 6: La superficie dopo il lavaggio e la molatura, sebbene appaia molto liscia, ma in realtà alcune delle sporgenze taglienti più prominenti non sono smerigliate, ma sono piegate e distese sulla superficie del pezzo. Molti spazi ermetici sono coperto sotto la punta piegata, ed è inevitabile che questi spazi contengano umidità e aria. L’umidità e l’aria nello spazio ristretto causano ruggine e, in determinate condizioni, lo spazio confinato si aprirà di nuovo. E questo è l’importante incentivo che fa sì che lo strato di placcatura o altri strati protettivi si arrugginiscano e si staccino in modo non uniforme dopo un periodo di tempo. Il processo Cullygrat utilizza la reazione tra la pozione e le parti per agire sulla superficie verticalmente, quindi la generazione di spazi ristretti è fondamentalmente evitata. E migliorando la finitura, anche la capacità della superficie delle parti di sopportare il carico è stata notevolmente migliorata.